martedì 29 giugno 2010

La Stagione Estiva del Fairy Consort

Salve Amici, 

per quanto efficaci siano le pagine e gli eventi creati su Facebook, un post sul Blog consente maggior spazio ai commenti ed anche la possibilità, come in questo caso, di una sintesi, che spero persino sia parziale perchè potenzialmente ulteriori impegni sono possibili.

Il più vicino impegno del Fairy Consort, con una formazione in Trio composta da Paola Incani, soprano, Luca Dragani, flauti dolci e viola da gamba, e Walter D'Arcangelo, clavicembalo, è di sabato prossimo, 3 luglio 2010 alle ore 21 presso la Chiesa della Camaldola di Avesa, piccolo borgo alle porte di Verona.

Il concerto è inserito in una rassegna diretta artisticamente dall'organista/cembalista/direttrice di coro Elisabetta Adami, e prevede un programma barocco nel quale si tiene conto delle diverse ricorrenze di nascita o morte di compositori del periodo, quali Daniel Purcell, Giovanni Battista Drago detto Pergolesi, Alessandro Scarlatti, Wilhelm Friedmann Bach.

Subito dopo il Fairy Consort parteciperà ad una Rievocazione storica a Castel Madama, accompagnando la Compagnia di Danze Storiche diretta da Olga Generalova, già collaboratrice del nostro gruppo per Musica Cortese 2006 a Cormons. La data è 10 luglio 2010.

Dalla settimana successiva il Fairy Consort animerà uno dei Salotti della Settimana Mozartiana di Chieti con brani inneggianti al vino ed al cibo, composti fra il Medio evo dei Clerici Vagantes ed il periodo classico di Mozart. Le date sono 18, 19, 22 e 23 luglio, il Salotto sarà allestito nei pressi della Civitella. Protagonisti delle serate saranno Mariusz Szymanski, baritono, Maurizio Garofalo, tenore, Luca Dragani, viola da gamba, flauti, Roberto Torto, cornamusa, flauti, Luca Matani, violino, viola.

Il 9 agosto alle 21.30 come ormai avviene da 4 anni il Fairy Consort terrà un Concerto di Musica Medievale ad Elice, nel contesto di una rigorosa rievocazione medievale nella quale l'esecuzione musicale rappresenta un momento a sè, e non un sottofondo di altri spettacoli o esibizioni. Una nota di merito agli organizzatori per l'attenzione che hanno nei confronti dei musicisti, attenzione assente nelle altre manifestazioni di questo genere. Gli esecutori saranno: Paola Incani, soprano, Mariusz Szymanki, baritono, Luca Dragani, flauti dolci, citola, viole da gamba, cornamuti, bombarda, Roberto Torto, flauti dolci, cornamusa, percussioni, Clara Gizzi, arpa gotica, Luca Matani, viella e ribeca.

Il 29 agosto il Fairy Consort, nella formazione di Trio Barocco con repertorio strumentale, torna ad esibirsi all'estero, in Svizzera nell'antica città di Coira (Chur), dopo aver suonato in Slovenia ed in Polonia: si tratta del 'Sommer Konzert che si terrà nella regular Kirche alle ore 18. Luca Dragani, flauti dolci e viola da gamba, Luca Matani, violino e viola barocchi, e Walter D'Arcangelo, clavicembalo, eseguiranno brani di Salomon Rossi, Andrea Falconieri, Joachim Quantz, Georg Philipp Teleman, Georg Friedrich Haendel ed Arcangelo Corelli.

A settembre, ancora due date: il 12 a Ripatransone (AP), Chiesa della Valle, ore 21.15, ancora in trio con la voce di Paola Incani e repertorio barocco, ed il 19, a Santo Stefano di Sessanio, alle ore 18 all'Auditorium Opificio (la bella sala della torre di S. Stefano purtroppo non è più agibile dopo il terremoto), ospite della bella rassegna organizzata per la IV Edizione da Aquila Altera. Il Fairy Consort, nelle persone di Paola Incani, soprano, Mariusz Szymanki, baritono, Luca Dragani, flauti dolci, citola, viole da gamba, cornamuti, bombarda, Roberto Torto, flauti dolci, cornamusa, percussioni, Clara Gizzi, arpa gotica, Luca Matani, viella e ribeca, eseguiranno un programma antologico dal titolo 'Splendori del Medio Evo'.

Un numero consistente di impegni dunque, e con reperori  mai scontati e diversi per strumentazione e per filosofia, possibilità questa che è frutto, oltre che della versatilità degli esecutori, anche della quasi trentennale esperienza nel campo della Musica Antica, un valore aggiunto che di fronte a nuove, spesso velleitarie iniziative, stagionali o quasi, non può non essere considerato.

Luca Dragani

domenica 27 giugno 2010

Video del Concerto Inaugurale del Festival di Pasqua

Cari Amici del Fairy Consort

la sagace ricerca di Paola Incani ha fatto saltar fuori questo video su YouTube, ad opera di un amico dal NickName di lodealsignore. Ne deduco che sia un appassionato di Musica Sacra, e mi auguro che il nostro concerto gli sia piaciuto. 

Egli ha prodotto questo video di 10:00 (il massimo consentito da YouTube, infatti manca la cadenza dell'ultimo brano inserito) che comprende i primi brani eseguiti dal Fairy Consort:  
Mors vitae propitia,  
O Virgo splendens,  
Stella Splendens in monte,  
Orientis Partibus 
e  
Resurgentis

Un motivo ulteriore di gratitudine risiede nel fatto che, grazie ad una migliore localizzazione, l'audio consente di apprezzare maggiormente i virtuosismi alla viella di Luca Matani, anche se sacrifica un po' la visione (ma non il suono) di Maurizio Garofalo e Paolo Novelli.

 


Nell'attesa che il detto Luca Matani ci invii le foto (di questo concerto e di quelli in Polonia) per ulteriormente documentarvi sulle nostre 'prodezze', ringraziamo ancora una volta lodealsignore sperando che abbia ripreso anche altri brani del concerto, pur sapendo bene che i brani medievali hanno un sempre maggior 'appeal' di quelli rinascimentali, a dispetto della bellezza di questi ultimi.

Luca Dragani

martedì 22 giugno 2010

YouTube: nuovo video

Salve amici, 

in questi giorni di forzato riposo ho estratto, dalla registrazione, purtroppo parziale, effettuata da Roberto Torto in occasione del Concerto Inaugurale del XIII Festival di Pasqua a Roma, un brano audio sul quale ho montato qualche immagine attinente.

Si tratta di una Cantiga de Sancta Maria di Alfonso X "El Sabio" dal titolo Quen a omagen. 

E' una composizione monodica, una delle oltre quattrocento contenute nella monumentale raccolta ricchissima, fra l'altro, di immagini di iconografia musicale e preziosa testimonianza dell'epoca. 

Non è certo (è, al contrario, poco probabile) che Alfonso X abbia composto tutte le Cantigas (che sono una sorta di narrazione in musica di 'miragres', miracoli compiuto dalla Vergine Maria). 

In ogni caso, il Re di Castiglia (eh sì, i Trovatori erano gente di rango...) era davvero un personaggio colto, tanto è vero che pare che una delle prime traduzioni dall'Arabo del 'Libro Segreto' di Artefio, un alchimista vissuto in un periodo imprecisato fra il 900 ed il 1100 d.C. sia sua.

Ma eccovi il video: ascoltatelo e commentate.


A presto!
Luca

Artisti per l'Abruzzo: una rete di salvataggio per la cultura

Cari Amici,  il 26 Giugno 2017 presso l’ Accademia delle Arti di Antonio Cericola a Pescara si è svolto il primo incontro tra i d...