venerdì 29 ottobre 2010

Musica e.... XI Edizione: il Concerto Inaugurale in Cattedrale

Cari Amici e fedeli frequentatori, 
il 6 novembre alle ore 21.15, presso la Cattedrale di S. Giustino in Chieti, un prestigioso duo di artisti polacchi terrà il concerto inaugurale dell'XI Stagione di Musica e... :rganizzata dall'Associazione Culturale Fairy Consort: si tratta di Katarzyna Lech- Kapitula, violinista, e di  Przemysław Kapitula, organista. Andiamo a conoscerli meglio:
 
Przemysław Kapitula è nato nel 1965 a Varsavia. Nel 1990 ha terminato l'Accademia Musicale di Fryderyk Chopin di Varsavia, nella classe di organo del prof. Józef Serafin. Ha preso lezioni private di pianoforte dal prof. Kajetan Mochtak e ha frequentato corsi di master gestiti da insegnanti quali N. Danby, D. Roth, M.Ślechta, Z. Satmary, G. Bovet. Per molti anni ha collaborato con il prof. Jerzy Erdman.

L'artista tiene regolarmente concerti in Polonia, come pure all'estero (in Austria, Argentina, Bulgaria, Belgio, Brasile, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Olanda, Italia, Moldavia, Norvegia, Romania, Russia, Slovacchia Repubblica, Spagna, Svizzera e Uruguay), esibendosi in circa 45 concerti l'anno, soprattutto durante i più importanti festival organistici europei. I suoi recital sono stati apprezzati in modo lusinghiero della stampa (Süddeutsche Zeitung, Musica Sacra, L'Arena, Schwabischezeitung, DNA, La Stampa, Münchner Merkum, Südkurier e molti altri). L'artista coopera con solisti, cori e orchestre. Un posto speciale nel suo interesse è preso dalle opere di importanti artisti organisti polacchi: Feliks Nowowiejski (1877-1946) e Mieczysław Surzyński (1866-1924). Kapitula è stato il primo musicista dopo la Seconda Guerra Mondiale ad eseguire il concerto in sol minore di Surzyński per organo e orchestra.
Il musicista è un promotore del patrimonio musicale collegato con l’Arcicattedrale di S. Giovanni a Varsavia. E’ inoltre spesso chiamato come docente per l'interpretazione della musica d'organo in corsi di perfezionamento in Italia.

In qualità di presidente del Festival di Musica sacra della Fondazione, è organizzatore di circa 150 concerti ogni anno per un pubblico pari a 17.000 persone, è il promotore e il direttore generale, sia del Festival Internazionale di Musica Sacra a Varsavia sia del Festival Internazionale di Musica per Organo "Gli Organi dell’Arcicattedrale" a Varsavia. Il musicista è anche un produttore riconosciuto e animatore di molti eventi culturali nella città di Varsavia e in tutta la Polonia. Egli è l'organizzatore dei cicli di concerti "Organi della Chiesa di San Whiliam's", "Organi di Mazovia", "Organi di Downtown", "Musica Religiosa dell’Arcicattedrale di Varsavia" e altri. E 'stato anche l'iniziatore del restauro di organi storici situati nella chiesa di San Whiliam a Varsavia.

L'artista ha realizzato molte trasmissioni radiofoniche e registrazioni TV. Przemysław Kapitula è il membro del Comitato di Musica Sacra dell'Arcidiocesi di Varsavia. Dal 1999 al 2001 è stato membro del Consiglio Direttivo della Cultura del Distretto di Wola a Varsavia. Ha pubblicato tutte le composizioni organistiche di Feliks Nowowiejski e Mieczysław Surzyński su dischi CD.

Katarzyna Lech - Kapitula nel 1989 ha finito l'Accademia Musicale “Fryderyk Chopin” di Varsavia nella classe di violino del prof. Zenon Brzewski e del prof. Miroslaw Lawrynowicz riportando i voti migliori. Durante gli studi ha partecipato a molti corsi di master in Polonia e all'estero (ad esempio Lanciano!) sotto la guida di illustri pedagogisti (Z. Bron, M. Rezler, R. Marchner) nel campo di violino, musica da camera e orchestra. Durante gli studi in quanto membro della World Orchestra Of Jeunesses Musicales guidato da W. Rowicki ha preso parte ad una tournee, registrata per la radio e su CD.

Dal 1989 l'artista lavora con l'Opera Nazionale Polacca di Varsavia. Insieme con l'orchestra, la violinista ha eseguito molti concerti a livello internazionale (Austria, Belgio, Cina, Cipro, Spagna, Francia, Giappone, Germania, Lussemburgo, Polonia, Russia, Svizzera, Ucraina, Italia) dove ha partecipato a molti spettacoli e festival di Opera. Molte volte ha collaborato con artisti di fama mondiale come: J. Cura, M. Caballe, W. Lutoslawsi, Kiri Te Kanawa, S. Licitra, E. Marton, L. Pavarotti, ecc Ha anche preso parte a registrazioni per la radio, TV e su CD.

Katarzyna Lech - Kapitula conduce un'attività artistica attiva anche come solista e interprete di musica da camera (circa 15 concerti all'anno). Il suo programma si estende indietro fino al barocco, tuttavia è a suo agio anche con composizioni moderne. Ha dato concerti con orchestre sinfoniche in Filarmonica  Polacca (concerti per violino e orchestra di WA Mozart, F. Mendelssohn, M. Bruch, N. Paganini). Spesso prende parte a festival come solista ed in duo con organo ed arpa.

Il duo eseguirà il seguente programma:

Johann Sebastian Bach (1685-1750) / Charles Gounod (1818-1893) – Ave Maria
                                                                                                                    (violino e organo)
Mieczysław Surzyński (1866-1924) –  „Improvisationen für Orgel über ein altes polnisches                       
                                                                Kirchenlied“ op.38 (organo solo)

Georg Philipp Telemann (1681-1767) – Sonatine A-dur (violino e organo)
                                                                               - Adagio
                                                                               - Allegro
                                                                               - Largo
                                                                               - Allegro
                                                                               
   – Sonatine B- dur (violino e organo)
                 - Dolce
                 - Moderato
                 - Affettuoso
                 - Presto

Johann Sebastian Bach (1685-1750) – 4 Chorale “Wer nur den lieben Gott lässt  walten“,                                                                                                                                
                                                                 BWV 690, BWV 691, BWV 691a, BWV 642
                                                                 (organo solo)

Johann Sebastian Bach (1685-1750) – Partita II d-moll (violino solo)
-          Allemanda
-          Corrente
-          Sarabanda
-          Giga
                                                                               (violino solo)

Johann Sebastian Bach (1685-1750) – Toccata d-moll, BWV 565 (organo solo)


Johann Sebastian Bach (1685-1750) / Charles Gounod (1818-1893) – Ave Maria
                                                                                                                    (violino e organo)
Mieczysław Surzyński (1866-1924) –  „Improvisationen für Orgel über ein altes polnisches                       
                                                                Kirchenlied“ op.38 (organo solo)

Georg Philipp Telemann (1681-1767) – Sonatine A-dur (violino e organo)
                                                                               - Adagio
                                                                               - Allegro
                                                                               - Largo
                                                                               - Allegro
                                                                               
   – Sonatine B- dur (violino e organo)
                 - Dolce
                 - Moderato
                 - Affettuoso
                 - Presto

Johann Sebastian Bach (1685-1750) – 4 Chorale “Wer nur den lieben Gott lässt  walten“,                                                                                                                                
                                                                 BWV 690, BWV 691, BWV 691a, BWV 642
                                                                 (organo solo)

Johann Sebastian Bach (1685-1750) – Partita II d-moll (violino solo)
-          Allemanda
-          Corrente
-          Sarabanda
-          Giga
                                                                               (violino solo)

Johann Sebastian Bach (1685-1750) – Toccata d-moll, BWV 565 (organo solo).

Ci auguriamo davvero (ma confido che sarà così) che la vostra partecipazione sia folta, come l'evento richiede.
Luca Dragani


giovedì 21 ottobre 2010

martedì 19 ottobre 2010

Musica e... Rassegna Internazionale di Incontri Culturali e Musicali a Tema - XI Edizione - Programma Definitivo

Cari Amici,

"Musica e..." Rassegna Internazionale di Incontri Culturali e Musicali a Tema - XI Edizione è alle porte: si inizia il 6 novembre con il duo P.J. Kapitula (organo) - K. Lech Kapitula (violino) alla Cattedrale di S. Giustino alle ore 21.15, un duo di musicisti di Varsavia di grande esperienza concertistica internazionale e continuamente attivi nel panorama concertistico europeo, e non solo.

Ellipsis
Il 20  novembre, per l'iniziativa "Musei in Musica" del Ministero dei Beni Culturali, il Fairy Consort - Trio Barocco si esibirà a Villa Frigerj, Museo Archeologico Nazionale d'Abruzzo, alle ore 21: il concerto, in collaborazione, come spesso è avvenuto in passato, con il Museo diretto dalla dott.ssa Ruggieri, apparirà sia sul nostro manifesto sia su quelli della Soprintendenza alle Antichità. Con l'occasione, dopo il concerto si potrà visitare il Museo che resterà aperto fino a tarda ora.  

Aquila Altera
Le altre date già fissate sono: il 27 novembre alle 19 presso la Cripta di S. Giustino con il Quartetto Ellipsis (2 oboi, violoncello e clavicembalo) diretto da Alberto Cesaraccio, il 4 dicembre alle 19 sempre in cripta con l'insieme di musica medievale aquilano Aquila Altera, con un programma su S. Francesco, il 19 dicembre l'Ensemble 'La Selva' di Roma, costituito da tre musicsti eccezionali, Marilia Vargas, soprano brasiliana della scuola di Basilea, assieme a Carolina Pace, flauto dolce (il cui cognome tradisce origini abruzzesi) ed a Michele Carreca, liuto e chitarrone, con un suggestivo programma dedicato alla Luna. Quest'ultimo concerto avrà una suggestiva introduzione da parte di Captain Nemo, studioso di discipline ermetiche.

Il concerto conclusivo della Rassegna sarà il 29 dicembre alle 19 presso la Chiesa delle Crocelle (Auditorium SS. Annunziata) con il Divertimento Barocco Teatino.

Oltre ai suddetti concerti, è in programma un interessante incontro (in cui non mancherà la musica) dal titolo "La Zampogna: strumento antico o contemporaneo?" che si svolgerà in collaborazione con e presso la sede del Salotto Semprevivo, in Corso Marrucino, il giorno 16 dicembre alle ore 18, in pieno periodo natalizio. Interverranno Antonello di Matteo e due collaboratori, elaboratori di uno straordinario progetto di zampogna digitale, oltre a Luca Dragani e Roberto Torto.

Altri dettagli saranno sul manifesto, in preparazione ed in uscita a fine mese (ma ve ne daremo un'anteprima qui). Tutti i concerti, come da prassi, saranno preceduti da un'introduzione per meglio ambientare e rendere consapevole l'ascolto delle musiche.

A presto

Luca Dragani 

lunedì 11 ottobre 2010

"Musica e..." XI Edizione - Work in Progress...

Cari Amici,

"Musica e..." Rassegna Internazionale di Incontri Culturali e Musicali a Tema - XI Edizione è alle porte: si inizia il 6 novembre con il duo P.J. Kapitula (organo) - K. Lech Kapitula (violino) alla Cattedrale di S. Giustino alle ore 21.30 (oppure in altra sede con organo adeguato) un duo di musicisti di Varsavia di grande esperienza concertistica internazionale e continuamente attivi nel panorama concertistico europeo, e non solo.

Le altre date già fissate sono: il 27 novembre alle 19 presso la Cripta di S. Giustino con il Quartetto Ellipsis (2 oboi, violoncello e clavicembalo) diretto da Alberto Cesaraccio, il 4 dicembre alle 19 sempre in cripta con l'insieme di musica medievale aquilano Aquila Altera, con un programma su S. Francesco, il 19 dicembre l'Ensemble 'La Selva' di Roma, costituito da tre musicsiti eccezionali, Marilia Vargas, soprano , di origine brasiliana ma con formazione presso la scuola di Basilea, assieme a Carolina Pace, flauto dolce (il cui cognome tradisce origini abruzzesi) ed a Michele Carreca, chitarrone, con un suggestivo programma dedicato alla Luna.

Il concerto conclusivo della Rassegna sarà il 29 dicembre alle 19 presso la Chiesa delle Crocelle (Auditorium SS. Annunziata) con il Divertimento Barocco Teatino.

Restano da definire ancora una data, che dipende dalle disponibilità di un'altra associazione,ma che vi cominicherò entro un paio di giorni. Tutti i concerti, come da prassi, saranno preceduti da un'introduzione per meglio ambientare e rendere consapevole l'ascolto delle musiche.Vi aspetto, numerosi e assidui, perchè dalla vostra partecipazione (ed in funzione della stessa) dipende la nostra sussistenza.

A presto

Luca Dragani 

Artisti per l'Abruzzo: una rete di salvataggio per la cultura

Cari Amici,  il 26 Giugno 2017 presso l’ Accademia delle Arti di Antonio Cericola a Pescara si è svolto il primo incontro tra i d...